Le ricette con erbe spontanee: antipasti

Le ricette con erbe spontanee: antipasti

7 Maggio, 2020 By A.M.E.R. Onlus

Per avere una resa più redditizia con le erbe da voi raccolte ed anche per stupire i vostri commensali proponiamo una serie di antipasti.

Chiaramente la presentazione dei piatti, come sempre, giocherà un ruolo  importante e quindi  ci aiuteremo con  i  colori  dei  fiori  e  delle eventuali salse con l’unica condizione di avere  sempre tanto tempo a disposizione e soprattutto tanta passione.

Iniziamo con le Tartine

Le tartine potranno essere di pane bianco,integrale, segale, pane casareccio…

Ma anche quadri di polenta (fritta o meno), oppure gallette di riso o crackers per chi ha delle  intolleranze.

Si consiglia una tostatura soprattutto per il pane in cassetta.

Pensiamo anche a come decorare e presentare il nostro antipasto (in unico piatto di portata o piatti singoli)  e decidere se le tartine debbano essere tagliate  a cerchio, a quadro , rettangolari,  a triangolo  o con forme  miste. Chiaramente ci potremo avvalere degli appositi coppapasta.

Le erbe che andremo a mettere sopra le varie tartine potranno essere crude o cotte , semplicemente condite o tagliuzzate o frullate, o sbollentate precedentemente e ben strizzate e ripassate in padella.

Per sorreggere meglio il preparato potremmo prima spalmare le tartine con formaggio cremoso, pesti e salse varie. Sarà questa spalmatura che potrà dare “colore” alla tartina.

Pensiamo ad una crema di ceci  o di fagioli  (semplicemente conditi e frullati con l’aggiunta di olio o panna) con cui coprire la base del nostro quadrotto di pane tostato, su cui poi adagiamo un mucchietto di cicoria di campo (Cichorium intybus) cotta, strizzata , ripassata e ben tagliuzzata.

 Per guarnizione finale mettiamo uno o due ceci o un paio di fagioli (borlotti, cannellini) al centro sopra la cicoria,  per ogni tartina.

Potremmo anche fare il contrario, spalmando la tartina con un mucchietto, poco spesso, di cicoria e terminando con un fiore di crema di fagioli (o ceci) utilizzando un sac a poche.

Per dare un ulteriore colore potremmo utilizzare le bacche di pepe rosa o rosso o listerelle di pomodorini secchi  sempre da poggiare sulla cicoria oppure … fate voi.

Cicoria (Cichorium intybus L.)