Un angolo di Giappone a Roma

Un angolo di Giappone a Roma

9 Aprile 2021 di A.M.E.R. Onlus

Nel lontano 1959 la capitale giapponese Tokyo ha donato a Roma dei ciliegi giapponesi (Prunus nipponica Matsum) che sono stati piantati al laghetto dell’EUR in occasione dell’inaugurazione della “Passeggiata del Giappone”, in presenza dell’allora primo ministro giapponese Nobusuke Kishi.

I Sakura, così chiamati in Giappone, fioriscono intorno alla metà di marzo e si possono ammirare, Hanani, osservare i fiori in giapponese, per una quindicina di giorni prima che sfioriscano, ovviamente ne sono stati piantati anche altri, tra cui la specie a fiori doppi rosati (Prunus serrulata Lindl.).

Io ho fatto una visita subito dopo Pasqua, appena il Lazio è diventata da zona rossa a zona arancione, purtroppo quest’anno è andata così, ma vi consiglio di farci una passeggiata l’anno prossimo. Molto suggestiva è anche la pioggia dei petali, quando all’inizio di aprile sfioriscono, soprattutto se c’è un po’ di vento è una vera e propria nevicata di primavera.

Prunus serrulata Lindl.
Prunus nipponica Matsum